Sorridiamo alla vita perchè un sorriso ha molto valore

Sorridiamo alla vita, perchè un sorriso ha molto valore

Un sorriso donato con il cuore rallegra la giornata, quindi sorridiamo alla vita, perchè un sorriso ha molto valore e come diceva Charlie Chaplin “un giorno senza sorriso è un giorno perso”. Il sorriso trasmette serenità, tenerezza, felicità, tranquillità, benessere fisico e spirituale sia per chi sta sorridendo che per chi lo sta ricevendo. 

La prova inconfutabile di queste parole la troviamo nella “terapia del sorriso” (la clown terapia) che aiuta e migliora tantissimo l’umore delle persone che stanno affrontando un momento difficile in quanto, il sorriso, ha un effetto benefico, dona serenità gioia, allieva il dolore, la sofferenza. 

Nell’affrontare la vita, anche negli aspetti più faticosi, un sorriso attiva risposte neurologiche positive e funziona da antidepressivo e antidolorifico migliorando persino il sistema immunitario il quale genera a sua volta, un rilassamento muscolare. 

Quando la mattina entriamo in un bar e sorridiamo al barrista che ci sta preparando il caffè o all’edicolante che ci sta porgendo il giornale, altro non facciamo che distribuire benessere e positività. Allora, cari amici, non ci resta altro da fare che sorridere… la parola d’ordine da oggi in poi sia: “sorridi!”

Su uno sfondo dalle sfumature turchesi c'è disegnato un sorriso stilizzato di colore azzurro che sta inviando un bacio a forma di cuore dello stesso colore. Nella parte alta dell'immagine c'è scritto di colore bianco e contorno azzurro Un sorriso… e iniziamo la giornata! Un'immagine che fa capire il senso dell'articolo, ovvero, Sorridiamo alla vita, perchè un sorriso ha molto valore. Da scaricare gratis e condividere con amici, parenti, gruppi e su tutte le tue piattaforme social preferite creata da buontutto.it

Il simbolo usato per rappresentare il sorriso è lo smile creato nel 1963 dall’artista statunitense Harvey Ball. 

Questo simbolo è formato da un cerchio di colore giallo, due punti neri che ne rappresentano gli occhi e un arco verso l’alto che ne disegna il sorriso. 

Lo smile, prima utilizzato semplicemente come logo, si è inserito nello slang degli SMS e soprattutto in internet, sviluppandosi e differenziandosi in più faccine che esprimono non più solo il sorriso ma diverse espressioni, chiamate emoticon. Le faccine possono essere espresse sia con caratteri testuali, come ad esempio 🙂 e :-O oppure, come si utilizza adesso nelle chat, attraverso immagini appositamente create.

Tantissimi poeti e scrittori aforisti hanno dedicato al sorriso i loro versi. Leggiamone alcuni insieme:

Poesia di Fabrizio Caramagna “IO SONO PER I SORRISI”

Io sono per i sorrisi.

I sorrisi levano le ombre,

riempiono l’aria di luce.

Hanno sempre ragione.

“FILASTROCCA DEL SORRISO” di Bruno Tognolini

Il tuo vero sorriso

Sul teatro del viso

Non lo fanno i tuoi denti

Ma la gioia che senti

Ha un colore preciso

Un suo muto clamore

Il tuo vero sorriso

È un applauso del cuore.

Poesia di Charlie Chaplin “SORRIDI”

Sorridi, anche se il cuore ti duole

sorridi, anche se si sta spezzando

quando ci sono nuvole nel cielo

ci passerai sopra

se sorridi attraverso

la tua paura e al dolore

sorridi e forse domani

scoprirai che la vita vale ancora

la pena di essere vissuta

se tu solo sorridi

illumini il tuo viso di tristezza

e nascondi ogni traccia di contentezza

ma anche se una lacrima sta per scendere

è quello il momento in cui devi

continuare a provare

sorridi, a che serve piangere?

scoprirai che la vita vale ancora

la pena di essere vissuta

se tu solo sorridi

anche se il cuore ti duole

sorridi, anche se si sta spezzando

quando ci sono nuvole nel cielo

ci passerai sopra

se sorridi attraverso

la tua paura e al dolore

sorridi e forse domani

scoprirai che la vita vale ancora

la pena di essere vissuta

se tu solo sorridi

è il momento in cui devi continuare

a sorridere, a che serve piangere?

scoprirai che la vita vale ancora

la pena di essere vissuta

se tu solo sorridi.

…Sorridiamo alla vita, perchè un sorriso ha molto valore…

Poesia di Mahtma Gandhi “PRENDI UN SORRISO”

Prendi un sorriso,

regalalo a chi non l’ha mai avuto.

Prendi un raggio di sole

fallo volare là dove regna la notte.

Scopri una sorgente

fa bagnare chi vive nel fango.

Prendi una lacrima,

posala sul volto di chi non ha pianto.

Prendi il coraggio,

mettilo nell’animo di chi non sa lottare.

Scopri la vita,

raccontala a chi non sa capirla.

Prendi la speranza,

e vivi nella sua luce.

Prendi la bontà,

e donala a chi non sa donare.

Scopri l’amore,

e fallo conoscere al mondo.

Poesia di Pierre Faber “VALORE DI UN SORRISO”

Donare un sorriso

Rende felice il cuore.

Arricchisce chi lo riceve

Senza impoverire chi lo dona.

Non dura che un istante,

Ma il suo ricordo rimane a lungo.

Nessuno è così ricco

Da poterne fare a meno 

Né così povero da non poterlo donare.

Il sorriso crea gioia in famiglia,

Da sostegno nel lavoro

Ed segno tangibile di amicizia.

Un sorriso dona sollievo a chi è stanco,

Rinnova il coraggio nelle prove,

E nella tristezza è medicina.

E poi se incontri chi non te lo offre,

Sii generoso e porgigli il tuo:

Nessuno ha tanto bisogno di un sorriso

Come colui che non sa darlo.

Sorridiamo alla vita, perchè un sorriso ha molto valore

Il sorriso è veramente importante nella vita di una persona. Sorridere non provoca soltanto un senso di gioia, di felicità  e  serenità, ma porta anche tanti effetti positivi al nostro corpo e al nostro cervello.
Quali sono questi effetti benefici del sorriso?
Ebbene, quando si sorride, il cervello rilascia le endorfine, che sono delle sostanze che agiscono come antidolorifici naturali. Le endorfine sono delle sostanze che ci fanno sentire felici e meno stressati, dandoci una sensazione di calma e tranquillità… quindi é un antidolorifico naturale.

Nel sorridere facciamo uno stretching naturale. I muscoli e le rughe si distendono rendendo la pelle più bella e compatta, infatti per sorridere usiamo 12 muscoli del volto… allora partiamo con gli esercizi e sorridiamo di più in questa giornata. È se  volessimo migliorare ancora di più i nostri esercizi dobbiamo ridere… Sì, perché quando ridiamo utilizziamo ben 17 muscoli nel viso e circa 80 nel corpo. Inoltre nel ridere il respiro è più veloce e la velocità del respiro è di circa 100 chilometri orari. Incredibile, eppure è così!. Dopo una bella risata, nel sangue c’è una maggiore produzione di anticorpi, che permettono al nostro corpo più protezione verso i virus. Allora ridiamo di più, perché ridere è salutare!

Sorridere permette di eliminare lo stress, di alleggerire un momento difficile, di aumentare la concentrazione con risultati migliori nel lavoro che stai svolgendo.
Quando si è nervosi, sorridere permette di rilassarsi così da affrontare con più calma e serenità una situazione problematica.

Ma da quando iniziamo a sorridere?

Già dai primi mesi iniziamo a sorridere in modo spontaneo. I bambini di 1 o 2 mesi sorridono mentre dormono e quando sono svegli a tutto ciò che vedono. Il sorriso nei primi due mesi di vita è un sorriso di riflesso, infatti non sorridono solo alle persone ma anche ad un raggio di sole che entra nella stanza, a un’ombra, a un oggetto. Il passaggio in cui non si ride più per riflesso si ha dal terzo mese di vita… ed ecco il primo sorriso dedicato alla mamma e al papà, alla sorellina, al fratellino, alla nonna, al nonno, alle zie e a gli zii.
Dopo i quattro mesi i bambini Iniziano anche a fare una sonora risata e sorridono solo in risposta alle interazioni che  percepiscono come piacevoli… Beh, allora auguriamo a tutti i bambini del mondo che diventeranno gli adulti del domani di vivere una vita piena di sorrisi e di fare tante sonore risate!

❤Grazie per aver visitato il sito❤